Colori abbinati o in deciso contrasto? Idee creative per valorizzare la tua casa con la pittura.

FB_Tinta

Sicuramente la tinteggiatura è l’intervento con cui più frequentemente diamo un nuovo volto alla nostra casa. Spesso però si prendono decisioni affrettate dovute a tempi ristretti a tendenze del momento o a consigli di venditori che non conoscono la nostra casa e l’effetto che otteniamo a lungo andare ci annoia o non ci rende pienamente soddisfatti delle nostre scelte.

Una buona tinteggiatura con i colori giusti è sicuramente uno dei modi migliori per valorizzare gli spazi in cui viviamo. Con piccoli accorgimenti potrà far sembrare la vostra casa più spaziosa, più luminosa, più accogliente o magari potrà far risaltare un mobile che amate particolarmente.

Nella scelta della soluzione migliore per il nostro spazio dobbiamo sempre ricordare che i colori mutano con la luce, sia artificiale che naturale quindi, per decidere il colore delle vostre pareti, dovete considerare l’esposizione dei diversi ambienti, le ore della giornata in cui preferibilmente vi si abita e per quanto tempo.

Inoltre, se ci troviamo a tinteggiare delle stanze già arredate, è fondamentale scegliere degli abbinamenti cromatici tra mobili e pareti: i colori si potranno abbinare o contrapporre in un deciso contrasto in base all’effetto desiderato. E non dimentichiamoci mai dei pavimenti, con cui le pareti concorrono a caratterizzare lo spazio.

Se sfogliamo le riviste di architettura e arredamento notiamo che il colore bianco è usato ed esaltato nella maggioranza dei casi esaminati ma, nonostante in quelle foto gli ambienti sembrano caldi ed accoglienti, nelle nostre case spesso il bianco annoia e banalizza gli spazi che viviamo.

Come possiamo valorizzare la nostra casa con la tinteggiatura senza rinunciare alla luminosità che ci garantiscono delle pareti bianche?

Un’arma preziosissima è l’utilizzo di colori neutri come il grigio. Il grigio, come uno sfondo scenografico, è capace di dare valore alle forme e ai materiali a cui viene accostato. Ovviamente è di fondamentale importanza che la scelta della tonalità di grigio venga effettuata in base alla luminosità della stanza. Si pensa erroneamente che il colore grigio si sposi alla perfezione con un arredamento moderno mentre non vada bene per ambientazioni classiche o rustiche.

I toni neutri sono anche in grado di esaltare i colori accesi a cui sono accostati. Questa caratteristica ci permette di evitare di dare colori pieni e differenti che cambiano passando da una stanza all’altra utilizzando nei punti che vogliamo valorizzare delle variazioni di colore che vadano dal bianco al rosso acceso ad esempio. Una soluzione adatta agli spazi ampi così come alle case molto piccole potrebbe essere quella di mantenere il bianco di fondo in tutte le stanze della casa per avere luminosità e purezza, per poi andare a valorizzare piccoli angoli o intere pareti di una stanza con toni neutri affiancati ad arredi o complementi di arredo particolari, a dettagli o porzioni di parete in colori molto vivaci o decorati con carte da parati fantasia.

Ti piacerebbe provarlo nella tua casa? Contattaci e progetteremo insieme il restyling di una o più stanze della tua casa!

One thought on “Colori abbinati o in deciso contrasto? Idee creative per valorizzare la tua casa con la pittura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>